Nuovi criteri per per l’applicazione di agevolazioni delle Organizzazioni di Volontariato e per le Associazioni di Promozione Sociale

Dal 1° gennaio 2022 il regolamento del Comune di Reggio Emilia all’art. 35 prevede la possibilità di applicare una riduzione del 50% sulla quota variabile non misurata della Tariffa alle Organizzazioni di Volontariato (ODV) di cui all’art. 32 del D.lgs. 117/2017 e alle Associazioni di Promozione Sociale (APS) di cui all’art. 35 del D.lgs. 117/2017 sono assoggettate alla TCP – Tariffa corrispettiva puntuale.  
Per accedere a tale riduzione occorre compilare il modulo editabile “Modulo dichiarazione Odv Aps” scaricabile dal sito di Iren Ambiente Gestione Tari - Info tari - selezionando il comune di Reggio Emilia e trasmetterlo al Gestore entro e non oltre il 30 settembre. Si precisa che non sarà necessario per gli anni successivi ripresentare la richiesta di agevolazione se non sono intervenute nel frattempo variazioni  
Gli importi derivanti dalle suddette agevolazioni saranno annualmente stimati e inseriti nella proposta di Bilancio del Comune come agevolazioni ad utenze non domestiche, con risorse derivanti dalla fiscalità generale del Comune ai sensi del comma 660 della Legge 147/2013; qualora gli importi inseriti a Bilancio si rivelassero insufficienti rispetto alle richieste già presentate al Gestore, la riduzione percentuale come sopra stabilita verrà proporzionalmente ridotta salvo adeguamento delle somme stanziate con variazione di Bilancio da effettuarsi prima del 30 Settembre. 
Le agevolazioni di cui al presente articolo saranno applicate a conguaglio, in sede di seconda rata. Le domande pervenute dopo il 30 settembre saranno eventualmente ammesse solo nel caso di residua disponibilità, e l’agevolazione sarà applicata in sede di conguaglio contenuto nella prima rata dell’anno successivo.